Perché non conviene creare la newsletter a blog già avviato?

  • Sharebar

È questa la domanda di un lettore che mi dice che all’inizio magari non si hanno molti contenuti da condividere.

La mia esperienza è che prima si inizia la newsletter meglio è.

Non facendolo rinunciate, ogni giorno, all’iscrizione di decine e decine di persone che vi aiuteranno a far crescere il blog.

Soprattutto all’inizio è difficilissimo ricevere traffico.

Io ho trovato che la newsletter è uno dei modi migliori per aumentare il traffico grazie a lettore fedeli.

Chi acconsente a fornirvi il loro indirizzo e-mail è già un vostro “tifoso”.

Vuol dire che probabilmente ha già letto articoli pubblicati sul vostro blog, ha capito che l’argomento è di interesse e che il vostro modo di scrivere è a loro congeniale.

Avere lettori di questo tipo dal primo giorno è una delle fortune maggiori che possa capitarvi nella vostra carriera di blogger.

Il promettere una newsletter a scadenza regolare vi obbliga inoltre a produrre contenuti per non deludere i vostri lettori. Quando, dopo l’entusiasmo iniziale, iniziate a fare fatica a scrivere ogni giorno, il sapere che avete alcune decine o alcune centinaia di persone che aspettano la vostra e-mail con più o meno apprensione può aiutarvi a trovare la motivazione giusta per continuare a scrivere durante un periodo buio.

Durante gli ultimi cinque anni ho constatato che tutte le statistiche relative a Italiansinfuga eccellono soprattutto quando esse sono guidate da lettori iscritti alla newsletter.

Questi tornano più frequentemente, leggono di più e vi aiutano a trovare nuovi lettori.

Ad esempio, uno dei primi messaggi che un iscritto alla newsletter di Italiansinfuga riceve è quello di ringraziamento per il sostegno e, se hanno trovato la newsletter ed il sito utili, per chiedere loro se possono gentilmente condividere il messaggio con amici ai quali pensano i contenuti possano essere utili.

Ricevo periodicamente messaggi di risposta che mi confermano che la lettrice ha effettivamente inoltrato il messaggio ad altre persone ed ha quindi ampliato il mio pubblico.

Questo metodo di passa parola è senz’altro uno dei modi più efficaci per amplificare la popolarità del blog.

Avere questo strumento a disposizione dal primo giorno è quindi fondamentale. Grazie alla newsletter migliorerete in modo esponenziale il successo del vostro blog.

E voi avete una newsletter?

Se non l’avete ancora, io consiglio di utilizzare Aweber (affiliate link).

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Commenti (1)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. sara scrive:

    Ciao Aldo,

    volevo ringraziarti per il bellissimo blog. Hai fatto un lavoro meraviglioso e sei molto informativo. In più le tue influenze British /Australian molto forti si sentono molto da come scrivi, e ciò rende il tuo blog ancora più originale. I miei complimenti.

    Sara Nardo

Rispondi a sara




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.