Come Italiansinfuga è crollato grazie a Facebook

  • Sharebar

Il potenziale traffico proveniente da Facebook è enorme.

Al riguardo, voglio condividere l’esperienza di oggi, 26 Febbraio 2013.

Per i posteri, oggi è il giorno dopo l’elezione che si è tenuta in Italia per eleggere il Parlamento.

Il risultato indica una difficile governabilità, incertezza nel future e tante altre cose tutt’altro che positive, soprattutto durante una congiuntura problematica per l’Italia.

Fatto sta che molti Italiani e molte Italiane, appena appresi i risultati delle elezioni. sono diventati molto più interessati alla potenzialità offerta da una vita all’estero.

Il traffico verso Italiansinfuga è cresciuto quindi enormemente.

Sto scrivendo questo articolo alle 2 del pomeriggio in Australia e le visite odierne sono vicine alle 40 mila, record assoluto di sempre.

La maggior parte delle visite è stata generate da alcuni link su Facebook verso una pagina in particolare ‘Cinque Paesi dove emigrare con meno di 350 euro al mese’.

È un articolo molto vecchio, scritto agli albori del blog e ormai datato.

Fatto sta che la pagina Facebook del Manifesto (oltre 56 mila ‘Mi Piace’), ha pubblicato il link all’articolo e quasi 3 mila persone a loro volta lo hanno condiviso.

Le condivisione è continuata a catena con altre pagine come quella di Mondo Disabile che, a sua volta, ha generato più di cento condivisioni.

Il risultato è che il sito è crollato alcune volte sotto il peso del traffico.

Ad un certo punto, grazie a Google Analytics, ho visto che c’erano 700 visitatori online contemporaneamente. Mai successo prima.

Vorrei poter dire che avevo pianificato tutto ma, ovviamente, questo è stato un caso.

La coincidenza di un articolo (vecchio) con un argomento interessante per chi si trova in una particolare situazione emotiva.

Attraverso la condivisione di queste cifre però spero di dimostrare l’enorme potenziale che i social media offrono in termini di traffico per il vostro blog.

Succederà sempre e spesso? No però potete lavorare affinchè quando succede, il vostro blog sia ben piazzato!

A voi è successo qualcosa di simile in passato?

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Commenti (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. david scrive:

    Che numeri Aldo, complimenti!

  2. Lauryn scrive:

    guarda mi è successo proprio in questi giorni, non per merito di un articolo ben piazzato (ma ci sto lavorando) ma per una condivisione su un gruppo a tema. beh continuo a ricevere ora più visite su quell’articolo che sugli altri. facebook è potente, su questo oramai non c’è dubbio. ecco perchè per ogni progetto affianco sempre la pagina facebook, ma non solo, condivido a manetta fra gli amici, perchè capita sempre quello che è veramente interessato e ricondivide alla fetta di amici giusta :)

Scrivi un commento




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.