Aggiungete la pagina ‘Chi sono’ al vostro blog

  • Sharebar

Una delle pagine più importanti del vostro blog è sicuramente la pagina ‘Chi Sono’ a volte chiamata ‘About’.

E’ la pagina dove comunicate al vostro pubblico chi siete e perché avete creato il blog.

Personalmente, quando scopro un nuovo blog, una delle prime pagine che visito è appunto la pagina ‘Chi Sono’.

Voglio capire chi sta dietro agli articoli scritti sul blog, il perché lo fanno e tante altre informazioni che mi aiutano a costruire un contesto all’interno del quale giudicare i contenuti pubblicati.

Spesso purtroppo questa pagina o manca totalmente oppure è molto scarna quasi come se la blogger volesse “nascondersi” invece che esporsi al pubblico.

Io capisco benissimo questo atteggiamento in quanto sono una persona introversa e riservata di natura e quindi non mi viene naturale pubblicizzarmi.

Dopo quattro anni e mezzo di gestione di Italiansinfuga devo però dire che ho cambiato idea. Tantissimo del responso positivo che ricevo nasce dal fatto che il lettore è in grado di comunicare con me capendo bene chi io sia e da dove provenga.

Tutto questo viene raggiunto in tantissimi modi diversi e la pagina ‘Chi Sono’ è una di queste.

A volte è possibile che vogliate gestire il blog in modo anonimo e quindi non esporre troppi dettagli personali sulla pagina ‘Chi sono’. Ciò non toglie che possiate comunque creare una pagina interessante anche se si basa su un profilo “inventato”.

La pagina ‘Chi Sono’ consente di essere trasparenti e quindi di aumentare la fiducia da parte del lettore. Potete condividere le motivazioni che vi spingono a gestire il blog, gli obiettivi che si prefiggete e, magari, qualsiasi conflitto di interessi che posso fare il caso vostro.

Non c’è nulla di male, ad esempio, ad avere un blog che ha lo scopo di indirizzare il lettore verso la vostra agenzia di viaggi. Chiarirlo subito aiuta a guadagnare la fiducia delle lettrici  … “patti chiari, amicizia lunga”.

La pagina ‘Chi Sono’ aiuta inoltre a chiarire qual è il vostro stile di scrittura e l’impostazione editoriale che date al blog. In questo modo il lettore capirà più velocemente che cosa aspettarsi da parte vostra e decidere se il vostro stile faccia per loro o meno.

Essendo una delle pagine più visitate di ogni blog, potete inserire link particolarmente importanti che volete sottoporre all’attenzione dei lettori. Ad esempio, potete segnalare alcuni articoli di natura fondamentale per comprendere meglio il vostro blog oppure un elenco di quelli più popolari.

Che cosa inserite nella vostra pagina ‘Chi Sono’ sta a voi!

In genere ci sono alcuni elementi classici che la maggior parte di questo tipo di pagine contiene.

Ad esempio una vostra breve ‘bio’ dove spiegate chi siete, cosa avete fatto fino ad ora, che tipo di esperienza avete per quel che riguarda l’argomento trattato dal blog.

Potete inoltre fornire i dettagli su come contattarvi come ad esempio il vostro indirizzo email oppure i vari profili di social media.

A volte, se lo ritenete necessario, potete inserire una vostra foto. Io lo consiglio moltissimo perché aiuta chi legge a farsi un’idea ‘visuale’ di chi siate.

Infine non dimenticatevi di comunicare il perché del vostro blog in modo da chiarire gli obiettivi e le modalità di produzione contenuti.

Si tratta poi di mettere questa pagina bene in evidenza. Il modo migliore è quello di presentarla sulla barra in cima al blog in modo che appaia ogni qualvolta un articolo venga letto.

E voi? Che consigli avete per la pagina ‘Chi sono’? Condivideteli con un commento! Grazie

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Scrivi un commento




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.