Usate e-mail per comunicare con i lettori del blog

  • Sharebar

Uno dei metodi migliori per creare un seguito di lettori è quello di contattare chiunque lasci un commento sul vostro blog tramite e-mail.

Premetto che io non sono bravo, anzi, a rispondere a chi mi contatta su Italiansinfuga.

Dopo un paio di anni, il volume di messaggi che ricevevo diventò troppo grande per poter rispondere a tutti.

Agli inizi però ho constatato che e-mail è uno dei metodi migliori di creare un rapporto con i primi lettori.

Durante i primi mesi della vostra attività di blogger, riceverete alcuni, ma non troppi, commenti sul vostro blog.

Vi sarà quindi possibile contattare individualmente i lettori che hanno investito i loro prezioso tempo nel lasciarvi un commento.

Con un breve messaggio di ringraziamento potete comunicare loro quanto sia importante per voi il fatto che si siano presi la briga di contribuire al vostro blog.

Può nascere così più facilmente un rapporto di fiducia con i vostri lettori e, si spera, che questi, con l’andar del tempo, diventino lettori fedeli.

Inoltre questi lettori saranno molto probabilmente quelli che spargeranno la voce per conto vostro.

In questo modo la crescita del vostro blog sarà di maggiore qualità in quanto i nuovi arrivati vi trovano grazie ai consigli di amici. Questo metodo è senz’altro migliore rispetto magari a una segnalazione trovata a caso su Facebook.

E-mail rimane il metodo di comunicazione più usato dalla maggior parte delle persone e quindi più affidabile. Inoltre attraverso le conversazioni che instaurerete con i vostri primi lettori, capirete meglio il responso che il vostro blog sta ricevendo da parte dei lettori. Questo vi aiuta a cambiare la direzione del blog se vi viene detto che state trattando argomenti “sbagliati”. È molto più facile farlo agli inizi del blog che dopo alcuni anni.

Gary Vaynerchuk è diventato famoso, tra le altre cose, perché ha passato ore e ore a rispondere personalmente a chiunque commentasse sulle sue proprietà digitali. Le sue risposte erano sia a commenti positivi che negativi. A lungo andare questa tattica diventa insostenibile visto il volume enorme di commenti ma la consiglio vivamente per chi si trova agli inizi della propria carriera di blogger.

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Scrivi un commento




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.