Scoop.it per diventare ‘curatore’ digitale

  • Sharebar

Scoop.it è una piattaforma on-line che permette di “curare” gli argomenti che vi interessano.

Se il creare e mantenere un blog vi sembra troppo complicato e oneroso, potete sempre reinventarvi come “curatore” di uno o più canali su Scoop.it.

Questo è particolarmente indicato per chi preferisce leggere e condividere ciò che ha letto piuttosto che scrivere materiale originale al riguardo.

Il concetto di base è che voi create una selezione di fonti di informazioni e notizie, le filtrate in base alla loro veridicità, filtrate gli articoli individuali in base all’interesse e alla loro utilità per il pubblico che vi segue e poi condividete questi articoli attraverso la piattaforma Scoop.it.

Potete poi condividere le vostre selezioni attraverso tutti i social media, amplificando così il bacino di utenti che sarà in grado di fare tesoro del vostro prezioso lavoro di selezione e filtro.

Ad esempio, a me interessa molto la questione “lavoro all’estero” a casa del mio lavoro su Italiansinfuga.

Grazie a Scoop.it, ho creato un canale apposito dove condivido tutte le “perle” che scopro durante le mie letture on-line.

Scoop.it vi consente di selezionare le fonti dalle quali attingete informazioni.

Innanzitutto potete inserire le parole chiave pertinenti (ad esempio “lavoro all’estero”).

Scoop.it creerà delle ricerche automatiche della parola chiave all’interno di canali come ad esempio Youtube, Slideshare, Google News, Twitter, RSS feeds eccetera.

Sta a voi puoi scegliere quelli più pertinenti e interessanti in modo che entrino a far parte della fiumana di informazioni che voi selezionate.

Potete inoltre selezionare fonti individuali se conoscete ad esempio un utente Twitter interessante oppure una pagina Facebook che tratti l’argomento in questione.

Una volta selezionate le fonti di informazioni si tratta di “curare” l’argomento.

Fate questo filtrando le fonti in base al loro tipo e leggendo gli articoli che sembrano più interessanti, l’attività che a voi piace di più.

Se l’articolo poi merita di essere condiviso potete cliccare sul bottone ‘Scoop.it!‘ per pubblicarlo sul vostro canale su Scoop.it.

Quando cliccate sul bottone ‘Scoop.it‘ potrete anche aggiungere i vostri commenti riguardo l’articolo e selezionare i vostri account di social media attraverso i quali volete pubblicizzare questo articolo.

Riassumendo, Scoop.it vi consente di creare una destinazione dove raccogliete tutte le fonti di informazione che seguite normalmente per informarvi su un certo argomento di interesse e vi dà inoltre l’opportunità di crearvi un seguito di lettori interessati allo stesso argomento e grati della vostra attività di selezione.

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Scrivi un commento




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.