Ottimizzare sito per tablet? Google risponde

  • Sharebar

Quali sono i “consigli” dal motore di ricerca di Mountain View per quello che riguarda la versione tablet?

Google consiglia vivamente di offrire ai visitatori una versione ottimizzata del vostro sito per gli smartphone.

In questo articolo invece, Google non da specifici consigli su come costruire un sito ottimizzato dal punto di vista del motore di ricerca bensì offre alcuni suggerimenti più generici.

Il punto fondamentale è che “a meno che non offrite contenuti ottimizzati per tablet, i visitatori si aspettano di vedere la versione da PC piuttosto che la versione ottimizzata per il telefonino“.

Quindi offrite agli utenti tablet la versione ‘tradizionale’ del vostro blog o sito.

Non fate l’errore di pensare che la versione per tablet debba essere la stessa che offrite per un telefonino, se diversa da quella del sito tradizionale.

Il motivo dietro questo consiglio riguarda la qualità di esperienza di navigazione e di lettura offerta da un dispositivo come un’Ipad.

Al giorno d’oggi queste piattaforme offrono la possibilità di navigare il vostro blog come se si navigasse utilizzando un computer tradizionale.<

La dimensione della tablet fa sì che l’esperienza di navigazione sia molto diversa rispetto a quella che si può ottenere su uno smartphone.

Quest’ultimo infatti ha ovvi limiti di “manovrabilità” e non consente di fare tutto quel che si può fare con una tablet o un computer.

La raccomandazione di base di Google è quella di offrire un sito ottimizzato attraverso il ‘responsive web design‘, in pratica offrire lo stesso codice HTML e cambiare solo il modo in cui lo si illustra attraverso CSS, a seconda della piattaforma utilizzata da chi sta visitando.

Un’altra alternativa è quella di avere siti diversi verso i quali “spedirete” gli utenti a seconda del dispositivo che stanno usando. Se utilizzate quest’alternativa fate attenzione a non spedire gli utenti che utilizzano una tablet verso la versione smartphone!

Un’alternativa semplice per chi, come me, non ha forti conoscenze tecniche e utilizza WordPress come piattaforma di pubblicazione è quella di usare un plugin come WPtouch.

Questo dovrebbe risolvere tutti i problemi! :-)

Voi state ottimizzando il vostro blog con versione tablet o smartphone?

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Scrivi un commento




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.