L’unico plugin che vi serve per ottimizzare il vostro blog per il cellulare

  • Sharebar

WPtouch è un plugin di WordPress che consente di visualizzare il vostro sito in modo “amichevole” sugli smartphones.

Con il sempre maggior numero di utenti che accedono a Internet tramite uno smartphone, sta diventando sempre più importante personalizzare l’esperienza di navigazione del vostro blog a seconda della piattaforma usata dal vostro lettore.

Attualmente Italiansinfuga riceve il 20% delle visite attraverso l’utilizzazione di iPad e smartphones. Questo cifra un anno fa era pari all’11%. È quindi ovvia la crescita della telefonia mobile con conseguente necessità di ottimizzazione del vostro sito.

Il vostro blog è probabilmente ottimizzato per essere letto su un computer mentre la sua consultazione su tablet o smartphone diventa molto più complicata.

Viste le dimensioni ridotte dello schermo e la minore capacità di interagire con il sito è consigliabile creare una versione apposita per queste piattaforme.

Alcuni mesi fa sono stato invitato ad un seminario da parte di Google qui in Australia e il messaggio principale che ci è stato dato riguardava la crescita di importanza delle piattaforme mobili.

Il consiglio (fortemente sottolineato) era quello di ottimizzare il più possibile l’esperienza dell’utente in modo da invitare l’utente stesso a tornare a visitare il vostro blog. Veniva sottinteso che un sito con una versione ‘mobile’ venga preso in migliore considerazione da Google.

In questo contesto WPtouch offre la possibilità di fornire due versioni diverse del vostro sito: una (normale) per chi accede tramite computer e una per chi accede dal telefonino.

L’installazione e la selezione delle varie opzioni disponibili è semplicissima.

Una volta attivato il plugin presenterà ai vostri lettori una versione sul telefonino molto più sintetica rispetto a quella visibile sul computer.

In pratica viene data molta importanza alla componente del testo, vengono ridotte le opzioni di navigazione, viene tolta la sidebar se ne avete una.

Tutto ciò per migliorare la leggibilità su un telefonino.

Se il lettore invece preferisce la versione originale, può semplicemente tornarci con un clic.

Io l’ho installato in maniera definitiva solo recentemente.

Ci aveva già provato subito dopo il seminario di Google ma avevo incontrato l’unico grande problema per creare una versione del sito dedicata al telefonino.

Gli introiti Adsense crollarono in quanto la nuova versione passa da sei (nel mio caso) ad un solo spot pubblicitario.

Decisi quindi di tornare all’antico ma ultimamente la richiesta da parte degli utenti mi ha convinto a provare di nuovo magari rinunciando ad un po’ di dollari ma spero compensando con una migliore esperienza di lettura e navigazione.

Riassumendo, consiglio vivamente l’installazione di WPtouch sul vostro blog!

Esempio di sito con WPtouch

Esempio di sito con WPtouch

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Scrivi un commento




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.