Come sono arrivato a 10.000 Twitter Followers

  • Sharebar

Oggi ho raggiunto i 10.000 followers su Twitter.

Grazie a tutti di cuore!!!

Il mio account ‘Italiansinfuga‘ è cresciuto da 0 a 10.000 nello spazio di pochi anni e con questo articolo voglio condividere cosa ho imparato riguardo il come aumentare il numero di follower, la crescita del proprio seguito.

10.000 followers su Twitter per Italiansinfuga!

10.000 followers su Twitter per Italiansinfuga!

Innanzitutto voglio chiarire che la crescita del mio account ha tratto grande beneficio dalla crescita di Twitter in Italia in generale.

Ho iniziato a registrare il numero di followers alla fine di ogni mese solo nell’Aprile 2010.

Allora ne avevo 490 dopodichè il loro numero è cresciuto, in media, del 12% al mese fino ad oggi.

Soprattutto agli inizi, ci sono stati alcuni mesi in cui il numero di followers è raddoppiato mentre duranti altri mesi il tasso di crescita è stato ‘solo’ del 3% mese su mese.

Più persone si iscrivono al servizio, più facile diventa aumentare il proprio numero di ‘seguaci’ senza fare troppo sforzo. La crescita è naturale.

Detto ciò ci sono alcune tattiche che possiamo usare per velocizzare questa crescita.

Come ho fatto io?

Ditelo a tutti!

Innanzitutto i lettori non possono seguirvi su Twitter se non sono a conoscenza della vostra presenza su questo social network.

Assicuratevi quindi di usare le altre piattaforme a vostra disposizione per pubblicizzare il vostro account Twitter.

Ad esempio, sul blog Italiansinfuga.com ho inserito un widget di Twitter che consente di ‘seguire’ Italiansinfuga il più in alto possibile nella sidebar come potete vedere dall’immagine qui sotto.

Posizione profilo Twitter su Italiansinfuga

Posizione profilo Twitter su Italiansinfuga

Ogni volta qualcuno visita il blog la presenza di Italiansinfuga su Twitter è uno degli aspetti messi più in evidenza. Con un semplice click possono quindi diventare un follower.

Se siete iscritti alla Italiansinfuga Newsletter, avrete notato che spesso metto il link al mio account di Twitter dopo la mia firma. Ogni settimana decine di migliaia di iscritti leggono la newsletter ed una porzione di essi cliccheranno sul link diventando cosi follower.

Più raramente inserisco all’inizio del messaggio settimanale un invito esplicito a collegarsi su Twitter, aumentando cosi la visibilità della presenza.

Infine, sempre sulla newsletter, uno dei primi messaggi che un nuovo iscritto riceve fornisce dettagli sulla presenza di Italiansinfuga sui social network. Di nuovo, centinaia di persone ogni giorno vengono esposte alla mia presenza su Twitter.

Lo stesso discorso può essere fatto per la ‘impollinazione incrociata’ che potete mettere in atto citando la presenza Twitter sugli altri social networks (Facebook,  Youtube ecc) e viceversa.

Seguite persone con interessi simili

Utenti di Twitter con interessi simili ai vostri sono ottimi per ampliare la vostra rete a dismisura.

Nel mio caso, ho cercato utenti che fossero probabilmente interessati all’emigrazione.

Come? Innanzitutto cercando tra i follower di Beppe Severgnini ad esempio. Io leggo ogni giorno il forum ‘Italians’ sul Corriere e tanti lettori del forum sono interessati all’estero.

Ho quindi pensato che chi segue Beppe Severgnini su Twitter sia più incline all’emigrazione rispetto a chi segue, che ne so, Jovanotti.

Iniziando a seguire qualcuno, la speranza è che loro notino un nuovo follower (voi), leggano il vostro profilo e lo trovino abbastanza interessante da seguirvi.

Ho usato la stessa metodologia per aumentare il numero di followers con interessi in comune come, ad esempio, riviste e blog tipo Wired.it e HuffPost Italia.

Comunicate con i vostri followers

Questo è un qualcosa che non mi viene naturale e che devo migliorare.

Quando un follower vi cita, retwitta oppure vi fa una domanda, cercate il più possibile di rispondere ed iniziare una conversazione. Il tutto sarà visibile ai loro follower, ampliando così la vostra sfera di influenza.

Secondo me Twitter non è il migliore strumento per comunicare con altri ma, nonostante i suoi limiti, offre comunque una piattaforma di dialogo che va utilizzata al meglio.

Usate la funzione di ricerca

Create ricerche e salvatele. Io, ad esempio, ho creato una ricerca che usa la parola chiave ‘emigrare’.

Quando leggo un tweet al quale posso rispondere rendendomi utile, lo faccio senza esitazione. Spero cosi di aiutare qualcuno che ha espresso un interesse molto mirato e quindi sia interessato a seguirmi su Twitter.

Twittate!

Siate attivi su Twitter perché è stato dimostrato che esiste una correlazione tra il numero di tweet ed il numero di followers.

Più twittate, più avrete followers.

Io ho raggiunto 10.000 followers con 9.926 tweets.

Ovviamente i tweet devono essere interessanti o utili altrimenti rischiate di perdere followers.

E voi? Come usate Twitter?

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Scrivi un commento




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.