Perché iniziare un blog?

  • Sharebar

Iniziare un blog, come qualsiasi altra attività digitale, può essere motivato da una miriadi di diverse ragioni.

C’è chi inizia un blog per divertimento. Tanti di noi hanno una passione o un hobby e vogliono condividerlo con il mondo. Su Internet troverete di tutto, blog dedicati all’uncinetto come blog dedicati alla pesca. Se volete fare gli altri partecipi della vostra passione, la pubblicazione di un blog può essere uno dei metodi più veloci per fare nuove amicizie e conoscere gente interessata a quello che interessa a voi.

C’è chi inizia un blog per tenersi in contatto con gli amici e parenti. Tanti di noi vanno a vivere in una città, regione o addirittura uno Stato diverso. Altri vanno a fare viaggi più o meno lunghi in altre parti del mondo. Un blog si presta benissimo a tenere aggiornati tutti gli amici ed i parenti senza dover scrivere decine e decine di e-mail individuali. Potete condividere le foto del vostro viaggio o della vostra nuova vita per rendere più partecipi chi avete lasciato.

C’è chi inizia un blog per aumentare il proprio profilo su Internet. Per tutti coloro che vogliono diventare più noti nel loro campo, la pubblicazione di un blog è perfetta in quanto conferisce una autorevolezza difficilmente raggiungibile altrimenti. Pubblicare informazioni di qualità attraverso un blog può aiutare a creare o aumentare il vostro profilo sul Web.

C’è chi inizia un blog per fare soldi. Anche se personalmente ritengo questo uno dei motivi meno validi (in quanto più difficile di quanto si immagini), c’è chi inizia un blog per crearsi un introito più o meno passivo. Esistono migliaia e migliaia di esempi di gente che ha raggiunto questo obiettivo ma rendetevi conto che, in linea di massima, esiste un enorme lavoro dietro le quinte prima di raggiungere certi risultati finanziari.

C’è chi inizia un blog per migliorare la propria carriera. La creazione di un blog incentrato sul vostro ambito lavorativo può facilitare la creazione di una rete di contatti che può aiutarvi a migliorare la vostra traiettoria lavorativa. Quando apparite come una “autorità” nel vostro campo lavorativo attraverso la pubblicazione di materiale di qualità attraverso un blog, riuscirete molto più facilmente a trovare i contatti che vi aiuteranno in modo efficace a trasformare la vostra carriera.

Questi sono solo alcuni dei motivi che spingono individui o aziende a creare un blog. Ne esistono ovviamente tantissimi altri. Ciò che consiglio però è quello di iniziare comunque, chissà dove vi porterà questa avventura…

Personalmente, ho iniziato Italiansinfuga perché volevo condividere la mia esperienza di emigrante con gli altri aspiranti emigranti italiani e al contempo fare qualcosa di diverso rispetto al mio lavoro. Di giorno lavoravo su fogli elettronici mentre di sera facevo qualcosa di un po’ più creativo scrivendo articoli per un blog!

Biografia dell'Autore

Aldo Mencaraglia è nato a Genova ed è cresciuto in provincia di Cuneo. A 19 anni è partito per studiare in Inghilterra e non è più tornato. Ha lavorato in Gran Bretagna, Cina e Taiwan e dal 2002 vive a Melbourne, Australia. Nel 2008, per condividere la sua esperienza con quanti sognano di cambiare vita, ha aperto italiansinfuga.com. Nel 2011 ha aperto Italiansinfugadigitale.com per condividere tutto ciò che ha imparato su come creare un blog.

Commenti (2)

Trackback URL | Comments RSS Feed

  1. Maurizio scrive:

    Caro Aldo,
    trovo interessantissimo ciò che hai messo in piedi dopo anni di attività all’estero.
    Sono spinto ad andare a vivere negli States, nel New Jersy per essere precisi, dove vivono amici carissimi. Ho 63 anni e sto pensando di andare in pensione sin dal prossimo anno. Sono ingegnere e lavoro nel campo aeronautico dal 1970, 14 anni come ufficiale tecnico nel corpo dell’Aeronautica militare e poi nel controllo del traffico aereo come project manager . Ho due figli a Merida in Messico di 23 e 25 anni, per cui la spinta a partire per gli Stati Uniti e’ fortissima.
    Sto concorrendo per ottenere la green card. L’ USAFIS mi ha contattato più volte . Lo scorso anno mi hanno assicurato che avrò la green card perché inserito tra i Vip del Diversity VISA , ma anche se non riuscissi ad ottenerla,alla peggio, mi trasferirei in Messico. Per mettere a disposizione la mia esperienza presso attività connesse al mondo ingegneristico, cosa mi consigli di fare?
    In attesa di conoscere la tua opinione a riguardo, ti saluto cordialmente.
    Maurizio Mogarelli

    • Aldo Mencaraglia scrive:

      Ciao Maurizio

      apri un blog condividendo quello che hai imparatoin 40 anni in campo aeronautico. Pubblicando riuscirai a presentarti come l’esperto del settore che sei e dovresti riuscire a convertire tutto in opportunita’ oltre confine.

      Blogga in inglese.

      In bocca al lupo

      Aldo

Scrivi un commento




Se vuoi mostrare una tua immagine di fianco ai commenti, crea un Gravatar.